November 22, 2017

cecil il leone

CECIL        ….aveva 13 anni quando uno spietato dentista lo ha ucciso e decapitato. Aveva anche una famigliola di sei cuccioli e tre leonesse da conquistare. Il leone maschio che prenderà il suo posto certo non sarà buono con loro. In natura è così…

 Si chiama Walter Palmer un dentista americano (un dentista…!)

Ha pagato 50.000 dollari per comprarsi gli africani che gli hanno permesso lo scempio più crudele immondo e lacerante: l’assassinio di un bellissimo leone maschio di una riserva dove è vietato persino entrare.

Il dentista cretino (chissà perchè non ci meraviglia che sia un dentista!) non è stato punito. L’ha passata liscia.

Il cretino appunto, ha inoltre interrotto un progetto di ricerca dell’Università di Oxford sulle abitudini e gli spostamenti del leone che era munito di un collare con GPS.

Il cretino ha detto di ”non sapere” di ”ignorare”… mi ricorda un altro cretino più vicino a noi: Ignaro Marino! Un cretino con troppi soldi da spendere, e pensare che c’è chi non ha il pane… come forse, chi si è venduto per far uccidere Cecil. Come questo cretino molti altri.

Si legge che ”il leone è stato ferito e poi ucciso dopo un’agonia durata 40 ore. Poi è stato decapitato e scuoiato poi, finalmente, la foto del cacciatore sorridente, pronta per essere mostrata agli amici al ritorno a casa”

Io non riesco a trattenere le lacrime, e voi?

Questi atti vanno puniti. Occorrono leggi più severe e la certezza della pena per reati così efferati e gravi contro il creato. Occorre una mobilitazione  mondiale massiccia e arrabbiata, ma arrabbiata sul serio.

www.gerardodemartinomovimento5stelle.it 

Comments are closed.