January 24, 2018

Le cose vanno chiamate col loro nome specifico. Il politically correct è una specie di blasfemia intollerabile.Serve ad inquinare le acque a sconvolgere la verità.

voltagabbana ipocrita

…compresi gli attacchi personali che servono a far affiorare la verità sulla personalità dell’individuo. Abbiamo bisogno di verità e non di voltagabbane: il m5s ne è pieno, come la politica in generale.

Ma nel m5s c’è una cosa in più. C’è sempre qualcuno che glielo fa notare.

Nel movimento 5 stelle della Toscana, in seguito all’espulsione di Massimo Artini si sono verificate delle piccole esplosioni di ipocrisia.

Ipocrita chi lo ha seguito nel Gruppo misto o in Percorso condiviso che sia.  Altrettanto ipocrita chi lo ha seguito pedissequamente all’interno del movimento e continua a seguirlo restando nel movimento 5 stelle.

L’ ipocrisia è come l’onestà: è genetica. Ce l’hai o non ce l’hai. Non lo si diventa da un giorno all’altro.

La bugia è il suo sintomo rivelatore.

Gli ipocriti, una volta scoperti, si giustificano incolpando gli eventi piuttosto che il destino o l’ambiente. Se ne autoconvincono e ingannando gli altri, ingannano se stessi.  Un esempio su tutti: partecipare a un banchetto e giustificarsi affermando di non essere a conoscenza della presenza dell’ ospite d’onore!

Per molti il m5s è una maschera attraverso cui simulare devozione e buoni sentimenti, avendo fallito in altri partiti dove sarebbe stato difficile avere una qualsiasi carica pubblica. I dissidenti del movimento 5 stelle (vedi video su Repubblica di Paola Pinna) sono felicissimi di esserne espulsi: possono togliersi la maschera entrando nel Pd o in un gruppo ad esso vicino o addirittura in Ndc!!  Hanno usato il movimento come un ponte per farsi riconoscere e ricongiungersi.

Erano semplicemente invisibili.

Chi strumentalizza le espulsioni, chi finge di rammaricarsene, chi si erge a giudice difensore della libertà di critica, forse non sa niente dei voltagabbana.

Il complesso delle cognizioni acquisite a scuola è sempre scarso, per questo nel mercato nero dell’intelletto c’è una vasta scelta di maschere per ogni tipo di attività che si intende praticare nella propria vita. Ulla Passarelli, m5s.

Si tratta di rispettare le scelta altrui, prendendone semplicemente le distanze.

Altrui? No. Altrove.

gerardodemartinomovimento5stelle.it

 

No Comments

*