November 22, 2017

m5s34

Il nome di Beppe Grillo scompare da quel cerchio perfetto che è il logo del m5s, ma la faccia e il cuore restano.

Devo dire che ci impressionò quest’annuncio a Imola… ma poi… è solo il nome sul simbolo! Resta tutto invariato.

Beppe Grillo è sempre l’inventore l’autore e il detentore del simbolo che poi è diventato il segno di un Movimento politico spontaneo e libero dalle logiche dei partiti tradizionali.  In breve, è un simbolo che possiede un’anima,  e che abbia cambiato il  nome  da   BeppeGrillo.it   a   Movimento5stelle.it  è         solo una questione di comunicazione visiva.   A noi tutti va bene così.  Va bene a chi desidera che Grillo sia invisibile e va bene a chi invece,  vuole vedere solo lui.  Accontenta chi decanta  il  passo indietro e chi passi fantasiosi!  Chi vuole sempre di più la visibilità dei ragazzi del m5s in tv e chi vuole solo ascoltare Beppe sul palco.  Accontenta un pò tutti!

Questo è un Movimento non un partito.  E’ più libero, e coinvolge spontaneamente più persone.  Un Movimento apolitico con un non statuto.  E’ bello questo!

Il movimento 5 stelle è nelle istituzioni, fa parte di questo paese e anche la politica internazionale deve farci i conti!

I Parlamentari del m5s sono ormai preparatissimi e rispondono alla politica con un linguaggio comprensibile, chiaro, decifrabile e semplice.  Non si inchinano a doppi fini nè a peripezie di corruttela della lingua (politichese) e non solo.

La direzione e il ritmo della politica, come è noto,  col m5s  ha preso la strada dell’onestà che risulta sempre più impervia per i vecchi  baroni  che ci governano.

In pratica il simbolo, non cambia i contenuti.

A Riveder le Stelle!

www.gerardodemartinomovimento5stelle.it

 

 

Comments are closed.